giovedì 3 dicembre 2009

Migrazione: Italia-Panama Convenzione

Italia Panama Convenzione

Il Servizio Nazionale di migrazione è stato progettato per regolare la migrazione degli arrivi e delle partenze dei cittadini e degli stranieri, questi ultimi del soggiorno nel territorio nazionale, fatte salve le disposizioni dei trattati, convenzioni ed accordi internazionali ratificati integrazione dalla Repubblica di Panama e in leggi speciali.

Che il paragrafo 11 dell'articolo 6 del decreto-legge n. 3 del 22 febbraio 2008 tra le funzioni del Servizio Nazionale di migrazione, di rispettare e far rispettare gli accordi internazionali sulla migratori ratificata dalla Repubblica di Panama.

Che il paragrafo 14 dell'articolo 11 del decreto legge n. 3 del 22 febbraio 2008, autorizza il direttore generale del Servizio nazionale di migrazione, adottare le pratiche amministrative che promuovono i criteri di sicurezza, la trasparenza, la velocità e l'equità.

Se la legge 15 del 1 febbraio 1966 sono disciplinati dal trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia, in modo che i cittadini di ciascuna delle parti contraenti, nel territorio di l'altro il trattamento nazionale per quanto riguarda l'ammissione alla professionali o attività economiche di qualsiasi tipo e l'esercizio di tali attività con l'eccezione di esercizio del commercio al dettaglio.

Il Servizio Nazionale Immigrazione determinare, attraverso questa risoluzione, i requisiti e le procedure per i cittadini italiani ammissibili per l'immigrazione di stato che permette il trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia.

Requisiti:


Commodities [si applicano a tutti i tipi di cittadini elencati qui]
PRIMO: Istituire un permesso di soggiorno permanente contemplati dal trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia.

SECONDA: Per concedere l'autorizzazione solo per i cittadini stranieri che intendono stabilire la sua residenza italiana indeterminato.

TERZO: Esonerato serbatoio ritorno ai cittadini italiani che chiedono di soggiorno permanente contemplati dal trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia.

QUARTO: Impostare per i cittadini italiani che chiedono la residenza permanente in virtù del trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia, il cui scopo è quello di esercitare una attività economica o professionale di qualsiasi tipo, si riunisce con i requisiti di cui all'articolo 28 del decreto legge n. 3 del 22 febbraio 2008, fatta eccezione per il pagamento del deposito di ritorno, e fornire le seguenti:

Tre (3) fotografie;
Documentazione che attesti lo scopo di richiedere il loro permesso di soggiorno, in base alla condotta professionale o imprenditoriale;
La prova della solvibilità economica del richiedente, che è dimostrata come segue:
Certificato o estratto conto bancario del mese scorso che riflette l'equilibrio di non meno di quattro medie o mostrando il vostro reddito e che è accettabile per la Nazionale Migration Service.
Copia della carta d'identità o di residenza italiana;
Lettera di responsabilità, se del caso;
Nazionale o di un passaporto certificato di cittadinanza o libretto rilasciato da navigando la Repubblica italiana a condizione che l'indicazione che il proprietario è cittadino italiano;
Lettera di responsabilità, e la certificazione per verificare il rapporto, se si hanno a carico.
QUINTO: Impostare per i cittadini italiani che desiderano beneficiare dei vantaggi del Trattato di Amicizia, Commercio e navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia si impegna a rispettare le disposizioni legislative e regolamentari in materia di panamense affari, di lavoro o di qualsiasi altra in base alle attività economiche o professionali da svolgere.

SESTO: Per stabilire che le domande di permesso di soggiorno ai sensi del trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia, possono essere presentate dai soggetti interessati nei consolati o consolare sezioni allegata presso l'ambasciata della Repubblica di Panama, accreditati nel loro paese di origine o di residenza o al Servizio nazionale di migrazione.

Base giuridica:
Vedi esecutivo il decreto n. 320 del 8 agosto 2008, che disciplina il decreto-legge n. 3 del 22 febbraio 2008, che istituisce il Servizio nazionale di migrazione e di altre disposizioni, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 26104




Italia Panama Convenzione


Il Servizio Nazionale di migrazione è stato progettato per regolare la migrazione degli arrivi e delle partenze dei cittadini e degli stranieri, questi ultimi del soggiorno nel territorio nazionale, fatte salve le disposizioni dei trattati, convenzioni ed accordi internazionali ratificati integrazione dalla Repubblica di Panama e in leggi speciali.

Che il paragrafo 11 dell'articolo 6 del decreto-legge n. 3 del 22 febbraio 2008 tra le funzioni del Servizio Nazionale di migrazione, di rispettare e far rispettare gli accordi internazionali sulla migratori ratificata dalla Repubblica di Panama.

Che il paragrafo 14 dell'articolo 11 del decreto legge n. 3 del 22 febbraio 2008, autorizza il direttore generale del Servizio nazionale di migrazione, adottare le pratiche amministrative che promuovono i criteri di sicurezza, la trasparenza, la velocità e l'equità.

Se la legge 15 del 1 febbraio 1966 sono disciplinati dal trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia, in modo che i cittadini di ciascuna delle parti contraenti, nel territorio di l'altro il trattamento nazionale per quanto riguarda l'ammissione alla professionali o attività economiche di qualsiasi tipo e l'esercizio di tali attività con l'eccezione di esercizio del commercio al dettaglio.

Il Servizio Nazionale Immigrazione determinare, attraverso questa risoluzione, i requisiti e le procedure per i cittadini italiani ammissibili per l'immigrazione di stato che permette il trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia.

Requisiti:


Commodities [si applicano a tutti i tipi di cittadini elencati qui]
PRIMO: Istituire un permesso di soggiorno permanente contemplati dal trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia.

SECONDA: Per concedere l'autorizzazione solo per i cittadini stranieri che intendono stabilire la sua residenza italiana indeterminato.

TERZO: Esonerato serbatoio ritorno ai cittadini italiani che chiedono di soggiorno permanente contemplati dal trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia.

QUARTO: Impostare per i cittadini italiani che chiedono la residenza permanente in virtù del trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia, il cui scopo è quello di esercitare una attività economica o professionale di qualsiasi tipo, si riunisce con i requisiti di cui all'articolo 28 del decreto legge n. 3 del 22 febbraio 2008, fatta eccezione per il pagamento del deposito di ritorno, e fornire le seguenti:

Tre (3) fotografie;
Documentazione che attesti lo scopo di richiedere il loro permesso di soggiorno, in base alla condotta professionale o imprenditoriale;
La prova della solvibilità economica del richiedente, che è dimostrata come segue:
Certificato o estratto conto bancario del mese scorso che riflette l'equilibrio di non meno di quattro medie o mostrando il vostro reddito e che è accettabile per la Nazionale Migration Service.
Copia della carta d'identità o di residenza italiana;
Lettera di responsabilità, se del caso;
Nazionale o di un passaporto certificato di cittadinanza o libretto rilasciato da navigando la Repubblica italiana a condizione che l'indicazione che il proprietario è cittadino italiano;
Lettera di responsabilità, e la certificazione per verificare il rapporto, se si hanno a carico.
QUINTO: Impostare per i cittadini italiani che desiderano beneficiare dei vantaggi del Trattato di Amicizia, Commercio e navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia si impegna a rispettare le disposizioni legislative e regolamentari in materia di panamense affari, di lavoro o di qualsiasi altra in base alle attività economiche o professionali da svolgere.

SESTO: Per stabilire che le domande di permesso di soggiorno ai sensi del trattato di amicizia, di commercio e di navigazione tra la Repubblica di Panama e la Repubblica d'Italia, possono essere presentate dai soggetti interessati nei consolati o consolare sezioni allegata presso l'ambasciata della Repubblica di Panama, accreditati nel loro paese di origine o di residenza o al Servizio nazionale di migrazione.

Base giuridica:
Vedi esecutivo il decreto n. 320 del 8 agosto 2008, che disciplina il decreto-legge n. 3 del 22 febbraio 2008, che istituisce il Servizio nazionale di migrazione e di altre disposizioni, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 26104


TITOLO IV

Permesso di residenza temporanea E residente Permanente
CAPITOLO I
COMUNE REQUISITI
Articolo 28.
La domanda di residenza temporanea o permanente, residente a presentare il Servizio nazionale di migrazione deve essere presentata dal legale in conformità con i requisiti per ciascuna categoria di visto o permesso, ad eccezione di una categoria che è richiesto da al di fuori di tale categoria e applicabile a motivo di istruzione, che devono soddisfare i seguenti requisiti comuni:
1. Copia del passaporto debitamente panamense raccolti da un notaio, o è accompagnata da certificato di missione diplomatica accreditati nel paese o l'autorità competente del luogo di emissione.
Quando ritenuto necessario per motivi di sicurezza, il Servizio nazionale di migrazione, può esigere che il richiedente a certificare l'autenticità del passaporto.
2. Casellario giudiziario, certificato dal paese di origine o di residenza. Nei paesi in cui il presente documento non è stato rilasciato, il richiedente deve fornire un certificato di un agente diplomatico o consolare del loro paese d'origine, stabilito nella Repubblica di Panama, il che dimostra che l'assenza di tale certificato e di una dichiarazione giurata dinanzi a un notaio in quanto egli non ha la fedina penale.
3. Certificato sanitario rilasciato da un professionista qualificato entro il termine di tre mesi prima del deposito della domanda.
Digital Stcrt. n. 25986, il Martedì, 26 febbraio 2008 11
4. Pay duecento e cinquanta balboas al Tesoro nazionale in materia di diritti per l'applicazione di una categoria in materia di immigrazione, e otto balboas per il Servizio Nazionale di migrazione di ritorno sotto il deposito.
5. Affidavit di storia personale.
La documentazione deve essere conforme dall'estero



PRIMERO: Establecer un Permiso de Residente Permanente amparado por el Tratado de Amistad, Comercio y Navegación entre la República de Panamá y la República Italiana.

SEGUNDO: Conceder el permiso exclusivamente a los extranjeros de nacionalidad italiana que deseen establecer su residencia indefinidamente.

TERCERO: Exentar del pago del depósito de repatriación a los ciudadanos italianos que apliquen al permiso de residente permanente amparado por el Tratado de Amistad, Comercio y Navegación entre la República de Panamá y la República Italiana.

CUARTO: Establecer que los ciudadanos italianos que soliciten permiso de residente permanente amparado por el Tratado de Amistad, Comercio y Navegación entre la República de Panamá y la República Italiana, que tengan como finalidad la de ejercer actividades económicas o profesionales de cualquier género, deberán cumplir con los requisitos establecidos en el artículo 28 del Decreto Ley 3 de 22 de febrero de 2008, exceptuando el pago de depósito de repatriación, y aportar lo siguiente:
    Tres (3) fotografías; Documentación que demuestre la finalidad de requerir su residencia permanente, según la actividad económica o profesional a realizar; Prueba de solvencia económica del solicitante, que se demostrará aportando lo siguiente: Certificación bancaria o estado de cuenta del último mes que refleje saldo no inferior a cuatro cifras medias u otra que demuestre sus ingresos y que sea aceptable al Servicio Nacional de Migración. Copia del documento de identidad o carné de residencia italiano; Carta de responsabilidad, si procede; Pasaporte nacional o de un certificado de ciudadanía o libreta de navegación expedida por la República Italiana siempre que figure la mención de que el titular es ciudadano italiano; Carta de responsabilidad, y certificación que compruebe el parentesco, en caso de tener dependientes.
QUINTO: Establecer que los ciudadanos italianos que deseen acogerse a los beneficios del Tratado de Amistad, Comercio y Navegación entre la República de Panamá y la República Italiana deberán cumplir con las normas legales y reglamentarias panameñas en materia comercial, laboral o de cualquiera otra índole, según las actividades profesionales o económicas a realizar.

SEXTO: Establecer que las solicitudes de permiso de residente permanente amparado por el Tratado de Amistad, Comercio y Navegación entre la República de Panamá y la República Italiana, podrán ser presentadas por los interesados en los Consulados o Secciones Consulares adscritas en la Embajada de la República de Panamá, acreditadas en su país de origen o de residencia, o ante el Servicio Nacional de Migración.

3 commenti:

taty ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Michele Baglioni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nicola Rabboni ha detto...

Buon giorno,

sono cittadino Italiano che con mia moglie e i miei due figli abbiamo deciso di venire a viveri a Panama chiudendo tutti i rapporti con l Italia.

Stiamo facendo la documentazione per il" permesso definitivo", mediante il convenio tra Panama e Italia tramite un avvocato Panamense.

Vogliamo comprarci casa a Panama City, e in maniera particolare vogliamo trasferire i nostri soldi depositati in banca Italiana ad una banca a Panama.

Per non incorrere in sanzioni, problemi ecc ecc e facendo tutte le cose regolari, devo dichiarare nel quadro RW del modello unico il trasferimento finanziario?

ma visto che nel anno 2012 anno in cui faro il bonifico, non detengo NESSUNA attivita che mia dia reddito nello stato Italiano, di conseguenza non ci sara la dichiarazione dei redditi dove vige il quadro RW come posso risolvere questo problema?.

Detto questo, credo, posso fare un bonifico, tra la banca Italiana alla mia banca Panamense senza dichiararlo a nessun altro?
. Penso sia poi la banca a riferire al agenzia delle entrate il mio bonifico superiore a 10.000 Euro.

Detto questo, mi vorrei iscrivere al Aire lo posso fare tramite voi?

Chiedo cortesemente una risposta, (visto che nessuno mi dice la realta), per aiutare un cittadino Italiano che vuole vivere a Panama !

grazie